La tempesta che ha investito il mondo aquilotto ha già provocato alcune reazioni. Se da una parte, infatti, la società ha annunciato il ricorso alla durissima sentenza della FIFA, dall'altra per forza di cose si dovrà lavorare in maniera specifica in due settori: il mercato e le giovanili

Piccoli, Reca, Colley e Frattesi e poi chissà. Del primo punto tanto sappiamo, o possiamo immaginare. In merito alla gestione del settore giovanile, invece, il cammino potrebbe riservare delle sorprese. La volontà è quella di crescere ancora, dopo i comunque ottimi risultati raggiunti nelle ultime stagioni. La scelta dell'allenatore turco Tanrivermis, come sottolineato da La Nazione, va in questa direzione. Ma non solo. Qualora infatti la sentenza FIFA venisse ratificata nei susseguenti gradi di giudizi, l'importanza delle giovanili, ed in particolar modo della Primavera, aumenterà esponenzialmente. L'obiettivo dovrà essere quello di avere una sorta di squadra B: una formazione da cui pescare nel caso in cui la prima squadra si ritrovi ad averne bisogno.

Sezione: Settore Giovanile / Data: Dom 18 luglio 2021 alle 10:45
Autore: Daniele Izzo
vedi letture
Print