Lo stadio ha ufficialmente sostituito il bicchiere nell'annoso enigma "mezzo pieno o mezzo vuoto?". Dal 5 agosto, secondo quanto stabilito dal Governo, gli impianti all'aperto saranno riempibili fino al 50% della capienza complessiva. Una decisione che ha spaccato l'opinione pubblica tra chi lo reputa un buon traguardo, se si pensa alla stagione e mezza da cui veniamo, e chi invece una parziale sconfitta. 

Essendo difficile collocarsi nell'una piuttosto che nell'altra opinione, al momento ci si può limitare a raccogliere i dati relativi a quante persone potranno sedere sugli spalti italiani dal 22 agosto in avanti. Una vera e propria classifica, stilata da Il Corriere dello Sport, che vede al primo posto Inter e Milan, con 39.147 posti disponibili, e all'ultimo lo Spezia, con appena 5.168 seggiolini occupabili. Di seguito la classifica completa: 

1) INTER e MILAN - 39.147 posti disponibili su 78.275

2) LAZIO e ROMA - 34.000 posti disponibili su 68.000

3) NAPOLI - 28.000 posti disponibili su 56.000

4) FIORENTINA - 21.617 posti disponibili su 43.234

5) JUVENTUS - 20.753 posti disponibili su 41.507

6) HELLAS VERONA - 19.695 posti disponibili su 39.211

7) BOLOGNA - 19.125 posti disponibili su 38.250

8) GENOA e SAMPDORIA - 17.450 posti disponibili su 34.901

9) TORINO - 14.088 posti disponibili su 28.177

10) SALERNITANA - 13.250 posti disponibili su 26.500

11) UDINESE - 13.000 posti disponibili su 26.000

12) ATALANTA - 10.863 posti disponibili su 21.727

13) SASSUOLO - 10.762 posti disponibili su 21.525

14) EMPOLI - 8400 posti disponibili su 16.800

15) CAGLIARI - 8.250 posti disponibili su 16.500

16) VENEZIA - 6000 posti disponibili su 12.000

17) SPEZIA - 5168 posti disponibili su 10.336

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 24 luglio 2021 alle 11:30
Autore: Daniele Izzo
vedi letture
Print