E' la notte di Nzola e di Dragowski: il primo regala la vittoria allo Spezia, il secondo si supera su Quagliarella e come contro il Sassuolo salva il risultato finale. Al Picco è 2-1. Nel primo tempo dopo il gran gol di Sabiri, un autorete di Murillo rimette la situazione in parità. Poi la gara scivola su ritmi blandi con le squadre che non riescono a superarsi. Nella ripresa la Sampdoria ci prova con Sabiri (il migliore) ma rischia di capitolare con Ampadu di testa. Nel momento di maggior pressione dei blucerchiati Holm si inventa un cross al bacio per Nzola che infila Audero e la Ferrovia esplode. Nel finale Dragowski deve superarsi prima su Gabbiadini, poi su Sabiri e infine blinda a doppia mandata la sua porta su Quagliarella. Al 94' esplode la festa, lo Spezia torna al successo e si gode la sosta: al rientro la trasferta all'Olimpico in casa della Lazio.

Luca Gotti e Marco Giampaolo hanno sciolto i dubbi di formazione: il tecnico spezzino punta su un centrocampo più folto con Kovalenko e Agudelo in panchina. In campo Reca e Gyasi che hanno lavorato a parte in questi giorni. Giampaolo invece si affida a Murillo al centro della difesa insieme a Ferrari, mentre in attacco l'unica punta è Caputo.

Ecco le formazioni ufficiali: 

Spezia: Dragowski; Ampadu, Kiwior, Nikolaou; Holm, Kovalenko, Bourabia, Bastoni, Reca; Gyasi, Nzola. All. Gotti

Sampdoria: Audero; Bereszynski, Ferrari, Murillo, Augello; Villar; Leris, Djuricic, Rincon, Sabiri; Caputo. All. Conti

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 17 settembre 2022 alle 19:50
Autore: Francesca Balestri
vedi letture
Print