Dopo l'anomala stagione 20/21, che ha visto lo Spezia dover preparare l'esordio tra i grandi della A in maniera fin troppo celere, quest'estate ci sarà tutto il tempo di programmare il secondo campionato consecutivo nella massima serie.

In quest'ottica, fondamentale perno della programmazione sarà il ritiro estivo. Lì il gruppo si cementificherà ancor di più, ricaricherà le batterie dopo undici mesi di calcio non stop, e affilerà le armi per combattere tra i giganti del calcio italiano nella nuova stagione. Per tutti questi motivi lo Spezia sta studiando la soluzione migliore dal punto di vista logistico. Secondo quanto appreso da La Nazione, la macchina organizzativa del club sarebbe al già lavoro e, tra le varie destinazioni al vaglio, a spuntarla potrebbe essere Ronzone, in Alta Val di Non (Trentino Alto-Adige). 

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 28 maggio 2021 alle 12:00
Autore: Daniele Izzo
vedi letture
Print