In un momento in cui tutte le società, comprese naturalmente quelle coinvolte nella lotta-salvezza al pari dello Spezia, stanno provando a rinforzarsi, quella aquilotta deve guardare tutto dal di fuori. A causa della sentenza emessa quest'estate dalla FIFA infatti, il club di via Melara non potrà cercare nuovi rinforzi per quattro sessioni consecutive. Un dispositivo duro, così commentato dal sindaco della città ligure, Pierluigi Peracchini, sulle pagine de La Nazione

«Ritengo eccessivo il blocco del mercato per quattro sessioni imposto ad una società come quella aquilotta che si è sempre distinta per serietà nella puntualità dei pagamenti e regolarità del bilancio. Posto che il sottoscritto separa le regole civili da quelle sportive, sono dell'idea che la giustizia sportiva dovrebbe comminare al club bianco sanzioni similari a quelle imposte ad altre società che, in passato, hanno commesso gli stessi errori. Tenendo altresì presente che, dal punto di vista sostanziale, questi ragazzi hanno avuto quella vita migliore che sognavano. Spero, quindi, che il TAS non confermi la sanzione comminata dalla FIFA, evitando di far pagare a un'intera comunità una pena così pesante».

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 14 gennaio 2022 alle 10:00
Autore: Daniele Izzo
vedi letture
Print