Il calcio italiano chiude le porte al razzismo. Questo è quanto emerso dall'ultima Assemblea di Lega Serie A andata in scena lo scorso mercoledì: tutte le società presenti, tra le quali lo Spezia, hanno deciso di prendere una posizione netta nei confronti dei tifosi che si renderanno rei di offese a sfondo razziale. 

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, la Serie A non è mai stata così unita e coesa. D'ora in avanti i tifosi che saranno protagonisti degli episodi precedentemente descritti verranno allontanati da ogni impianto (non solo quello dove è stato commesso il fatto, come già successo al sostenitore della Juventus che offese Maignan del Milan). Una scelta drastica, ma inevitabile e giusta nel 2021. 

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 09 ottobre 2021 alle 09:00
Autore: Daniele Izzo
vedi letture
Print