La campagna abbonamenti dello Spezia, presentata martedì e attiva da ieri, ha lasciato qualche strascico polemico. Paolo Paganini, ad esempio, ha commentato in maniera non troppo positiva, per usare un eufemismo, il listino prezzi scelto per la fidelizzazione aquilotta. "Non c’è da stupirsi - ha scritto su Twittter - Passione, attaccamento ai colori rispetto per i tifosi…sèa!!! Conta il business, ma bisogna saperlo fare e avere competenza. È la logica delle nuove proprietà straniere che prendono società di calcio a destra e sinistra".

Sezione: Primo Piano / Data: Gio 23 giugno 2022 alle 08:00
Autore: Daniele Izzo
vedi letture
Print