Era successo a Napoli, è successo a Genova. Lo Spezia di Thiago Motta tra voci e indiscrezioni sul cambio-panchina sembra esaltarsi. E questo è un vero e proprio 'paradosso', come titola La Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina. 

Le similitudini tra le due gare sono molte, anche se a onor del vero la situazione intorno alla squadra, e soprattutto all'allenatore, tra Napoli e Genoa è di molto mutata. Se infatti prima del 'Maradona' Thiago Motta sembrava davvero vicino all'esonero, la stessa sensazione non si aveva nelle ore precedenti il derby. Dopo la sconfitta con l'Hellas Verona, sì aleggiavano sopra il Golfo dei Poeti le figure di Rolando Maran e Davide Nicola ma senza quell'insistenza di fine anno. Tuttavia, come sottolineato dalla Rosea, il 'paradosso' Motta si è verificato anche stavolta: l'allenatore italo-brasiliano ha portato in cascina altri tre pesantissimi punti-salvezza e rinsaldato la sua posizione sulla panchina aquilotta.

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 11 gennaio 2022 alle 11:00
Autore: Daniele Izzo
vedi letture
Print