Lo Spezia fin qui non sbaglia un colpo contro le dirette concorrenti: al Picco sono arrivati 8 punti frutto delle vittorie contro Empoli e Samp e dei pareggi con Sassuolo e Bologna.

Come lo scorso anno, soprattutto nel girone di ritorno, la formazione bianca tra le mura amiche diventa difficile da affrontare e da battere. In trasferta al momento è presto per dare giudizi in quanto fin qui ha affrontato soltanto le big (la prossima è la Lazio domenica 2 ottobre alle 12.30). 

Luca Gotti spera nella sosta di ritrovare qualche giocatore in più ma intanto il rientro di Ekdal (ha giocato uno spezzone di partita) e Ferrer in panchina possono far sorridere. Nzola e Gyasi stanno reggendo il peso dell'attacco in attesa di momenti migliori come i ritorni di Verde e Maldini. Dopo questo tour de force è tempo di staccare la spina: poi ci sarà tempo, anche senza i Nazionali, di preparare la sfida contro la formazione di Sarri.

Sezione: Primo Piano / Data: Dom 18 settembre 2022 alle 10:30
Autore: Francesca Balestri
vedi letture
Print