Bologna - Spezia è stata gara corretta fin da principio, più votata al gioco che a falli e proteste. Bravo comunque l'arbitro, Marco Piccinini, a favorirne la lineare prosecuzione attraverso un ottima direzione di gara, che merita il 6,5 de La Gazzetta dello Sport. "Vede bene sul rigore per il Bologna - scrive la Rosea - corretti anche i due cartellini gialli. Buona gestione di una gara che rimane sempre molto corretta".

Nell'unico episodio che la gara gli pone sulla strada, sottolinea Il Corriere dello Sport,  il fischietto di Forlì è sicuro e non sbaglia. Bastoni allarga troppo il braccio destro sul lancio di Svamberg e colpisce il pallone: mimica inequivocabile e rigore più che corretto al Bologna. 

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 19 aprile 2021 alle 10:30
Autore: Daniele Izzo
Vedi letture
Print