Per lo Spezia le ultime due gare saranno all'insegna del passato: si parte con l'Udinese allenata da Gabriele Cioffi che ha indossato i colori bianchi nel 1997 in una stagione in cui le aquile erano in C2 dopo la disgraziata gestione Blengino.

Come riporta il quotidiano La Nazione nella sua esperienza in Riva al Golfo, Cioffi fece un grande campionato collezionando 34 presenze e un gol contro il Castel San Pietro. Una stagione che i tifosi spezzini difficilmente dimenticheranno perchè ai play off nella finale passò l'Arezzo.

Per Cioffi si fu la riconferma in un'altra stagione con la formazione bianca ancora conclusa ai play off: stavolta a eliminare lo Spezia ci pensò l'Albinoleffe. Quella di sabato non sarà però una sfida semplice per gli uomini allenati da Motta in quanto l'Udinese proverà a chiudere in bellezza davanti al proprio pubblico. Servirà una grande prova per strappare quei punti necessari a garantirsi la matematica salvezza in A.

Sezione: Primo Piano / Data: Gio 12 maggio 2022 alle 08:00
Autore: Francesca Balestri
vedi letture
Print