Spezia - Juventus è finita 2-3. Agli uomini di Thiago Motta rimane un pugno di mosche dal punto di vista dei punti e del risultato, ma anche la consapevolezza di essersela giocata alla pari con una delle big italiane. Un concetto espresso anche dal sindaco della città ligure, Pierluigi Peracchini, sui social. Di seguito il post del primo cittadino della Spezia: 

Sezione: Primo Piano / Data: Gio 23 settembre 2021 alle 09:00
Autore: Daniele Izzo
vedi letture
Print