Dal Brasile arriva la notizia di una disputa che coinvolge l'Atletico Mineiro e il Goiás per il cartellino di Leo Sena, appena riscattato dallo Spezia.

I precedenti proprietari del giocatore reclamano i diritti sul 20% del cartellino, contestando all'Atletico Mineiro di aver venduto allo Spezia anche la quota che non gli apparteneva senza coinvolgerli nella trattativa. 

Il vicepresidente del Consiglio Deliberativo del Goiás, in un'intervista a Feras do Esporte e Radio Bandeirantes, ha spiegato:

«L'Atletico Mineiro non può vendere ciò che non è suo. Avrebbero dovuto comunicare allo Spezia che avevamo il 20% del cartellino dell'atleta, mi sembra che il club italiano non lo sapesse nemmeno. È una trattativa già conclusa, se l'Atletico ci deposita il 20%, noi rifiuteremo, vogliamo tenerci il 20%.

Andremo alla FIFA dichiarando il nostro interesse a mantenere la nostra percentuale dei diritti di Leo Sena. Credo che lo Spezia non vorrà avere problemi, quindi aspetteremo cosa accadrà d'ora in poi. Crediamo molto nelle capacità tecniche dell'atleta ed è per questo che vogliamo tenere il 20%».

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 11 giugno 2021 alle 20:09
Autore: Lidia Vivaldi
vedi letture
Print