Da Trezeguet, che individuò il 'Picco' come uno stadio nel quale tutto può succedere grazie alla spinta dei tifosi, a Ferrarese, che ultimamente ha definito l'impianto spezzino come un catino, l'importanza del tifo spezzino è sotto gli occhi di tutti. 

A conferma di ciò vengono in aiuto i numeri raccolti da La Gazzetta dello Sport. Nel corso della prima parte di stagione, con gli stadi riempibili fino al 50%, secondo i dati raccolti dalla Rosea, a fare il pieno di tifosi è stata l'Inter. Campione d'italia e da sempre seguitissima, la società meneghina ha fatto registrare una media di 33.000 spettatori, pari all'87% del riempimento massimo. Statistica, quest'ultima, dove clamorosamente (per chi non conosce l'affetto e l'attaccamento alla squadra del popolo aquilotto), spicca lo Spezia con il 96% e 5.521 presenze di media rispetto alle 5.756 finora previste. 

Un risultato incredibile, che in città non sorge sorpresa. Ma che, con la società ligure in Serie A, ora è conosciuto in tutta Italia. 

Sezione: Primo Piano / Data: Mer 13 ottobre 2021 alle 10:30
Autore: Daniele Izzo
vedi letture
Print