Non si placano le polemiche in casa Sampdoria dopo l'annullamento dei biglietti in Curva Piscina e i controlli intensificati ai tornelli. Dissenso è arrivato da parte della Federclubs che su facebook hanno diramato un duro comunicato:

«Osserviamo allibiti l’ennesimo comunicato dello Spezia Calcio che sta infuocando il clima di una partita che poteva essere gestita ben diversamente. Senza volerci addentrare in un sistema di emissioni dei biglietti poco chiaro e punitivo per i Sampdoriani residenti a Genova, constatiamo con stupore che l’enorme attenzione di queste ore spinge i nostri tifosi ad acquistare biglietti di settori distinti e tribuna (come se l’ordine pubblico fosse una necessità inversamente proporzionale al costo del biglietto).Siamo convinti che un atteggiamento differente da parte dello Spezia Calcio e delle autorità competenti avrebbe portato a scenari decisamente più distesi e funzionali a ciò che dovrebbe essere una priorità per tutti - ossia vivere con partecipazione un evento calcistico tra due squadre geograficamente molto vicine. Ci auguriamo che, nonostante queste premesse, i Sampdoriani non cadano in eventuali provocazioni e in quello che giorno dopo giorno sembra sempre più un tranello per limitare in ogni modo la nostra presenza al Picco - nonostante l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive non abbia espresso alcuna riserva sulle presenze della nostra tifoseria.

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 17 settembre 2022 alle 10:00
Autore: Francesca Balestri
vedi letture
Print