La vicenda sui diritti televisivi per il triennio 2021/24 sembrava giunta a conclusione. E invece, come riportato da Il Corriere dello Sport, nelle scorse ore si è assistito a una nuova puntata: l'apertura di un'inchiesta da parte di AGCOM sull'accordo tra TIM e DAZN.

L'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, infatti, ha avviato il controllo per verificare "l'eventuale sussistenza di effetti distorsivi o di posizioni lesive del pluralismo". Ovvero, un'indagine sul fatto che Tim Vision, in quanto partner di DAZN, si è assicurata la possibilità di trasmettere le gare di campionato in esclusiva della piattaforma streaming. La Lega garantisce che non ci saranno ripercussione sul proseguo degli accordi, ma la partita dei diritti tv vive quotidianamente di novità. Il tutto mentre l'altro pacchetto, quello delle tre gare in co-esclusiva, è ancora da assegnare dopo che nei giorni scorsi è stata rifiutata l'offerta di Sky. 

Sezione: Primo Piano / Data: Lun 05 aprile 2021 alle 09:30
Autore: Daniele Izzo
Vedi letture
Print