Il 2021 sembra sempre più l'anno dei cambiamenti. Allenatori, giocatori, ma anche aspetti meno calcistici e più amministrativi potrebbero venir rivoluzionati in vista della prossima stagione. Come, ad esempio, calendari e palinsesto

L'idea, come riportato da La Gazzetta dello Sport, sarebbe quella di distribuire i dieci incontri settimanali di Serie A in dieci differenti finestre d'orario da sabato a lunedì. In particolare, si avrebbero quattro partite al sabato (la prima alle 14.30, l'ultima alle 20.45 e in mezzo altre due alle 16.30 e 18.30), cinque la domenica, ricalcando gli orari del giorno precedente ma con l'inserimento del match dell'ora di pranzo, e una il lunedì, alle 20.45. 

La Seria A spezzatino è quindi una proposta. A stabilire se diventerà prassi sarà la Lega Serie A, che nell'assemblea di lunedì dovrà votare il rivoluzionato e rivoluzionario palinsesto per la prossima stagione. 

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 04 giugno 2021 alle 09:00
Autore: Daniele Izzo
Vedi letture
Print