Nelle ultime settimane Arkadiusz Reca è stato, senza ombra di dubbio, la vera arma tattica dello Spezia. Da quando è tornato dall'infortunio, il polacco è risultato spesso e volentieri decisivo per le sorti della squadra aquilotta, stazionando stabilmente tra i migliori in campo. 

Raggiunto in esclusiva dai taccuini di Cittadellaspezia.com, Reca ha iniziato parlando degli obiettivi per la seconda parte di stagione: «Vorrei iniziare a fare qualche assist e anche qualche gol. In Polonia giocavo ala e ho segnato tanto in carriera. Poi in Italia ho iniziato a fare il terzino o il quinto di sinistra. Anche da quella posizione puoi renderti utile davanti».

Poi, dopo aver dichiarato di sperare che i play-off per Qatar2022 vadano per il meglio per la sua Polonia, Reca ha sottolineato di avere in questo momento: «In testa solo la salvezza dello Spezia. Per due volte ho dovuto rinunciare alla convocazione per infortuni o Covid. Importante ora fare bene in campionato, il resto viene di conseguenza. Ora facciamo abbastanza bene, ma c’è ancora una lunga strada».

Sezione: Interviste / Data: Sab 15 gennaio 2022 alle 11:00
Autore: Daniele Izzo
vedi letture
Print