5 presenze e 1 ammonizione: è questo il bottino stagionale di Juan Ramos con la maglia dello Spezia. Raggiunto dai taccuini de La Nazione, il difensore Aquilotto ha toccato diversi tema: dall'amicizia con Ferrer e Estevez alle tre promozioni consecutive ottenute con le maglie di Cosenza, Trapani e Spezia. 

Proprio in Sicilia Ramos fu allenato da Vincenzo Italiano, prima di ritrovarlo allo Spezia: «Il mister era alla sua prima esperienza tra i professionisti e quell'anno facemmo un'impresa nonostante un clima difficile. Riuscimmo grazie a lui a isolarci da tutto e rendere al massimo: si merita tanto il successo che sta avendo anche in A».

Poi lo Spezia, un'altro promozione e la Serie A. Se Ramos dovesse scegliere un momento indimenticabile nella sua giovane carriera direbbe: «La serata dello scorso 20 agosto. Il momento più bello in assoluto. Un'emozione indescrivibile per me, così come quella di aver esordito in Serie A: ogni bambino nel mio paese lo può solo immaginare fin da piccolo».

Sezione: Interviste / Data: Mer 05 maggio 2021 alle 10:45
Autore: Daniele Izzo
Vedi letture
Print