Emil Kornvig è uno dei volti nuovi in casa Spezia. In una lunga intervista rilasciata ai canali ufficiali del club aquilotto, il centrocampista danese ha raccontato obiettivi, sensazioni e tanto altro in merito all'esperienza in maglia bianca. Ecco, di seguito, le sue dichiarazioni: 

«Questa mia prima esperienza in Italia sta andando molto bene. Apprezzo molto la mia scelta, mi piace e mi sento a mio agio in questo paese. Sto giocando con regolarità e nelle prime amichevoli ho avuto buone sensazioni: sono in forma, e sento di stare bene fisicamente. Infatti, abbiamo giocato tre amichevoli e io sono sceso sempre in campo, facendo buone prestazioni. Questo è molto importante per mettermi in mostra e dimostrare quanto ci tengo».

Su Luca Gotti: «Il Mister vuole che lavori con grande attenzione a centrocampo - ha sottolineato Kornvig - facendo del mio meglio, riuscendo a essere un pericolo in fase offensiva dando sempre il massimo».

Dall'allenatore a un compagno che Kornvig conosceva già e ha ritrovato in maglia bianca, Holm: «Conosco bene Holm, che ha giocato con me in Danimarca. E' stato bello conoscere i miei nuovi compagni: ogni giorni leghiamo un po' di più ed è perfetto».

«Una delle differenze più grandi è il ritmo, l'intensità - ha poi spiegato il centrocampista dello Spezia in merito alle differenze tra il campionato danese e quello italianoqui il gioco è più veloce. Mi trovo molto bene, anche se devo migliorare e giocare in modo più intelligente. Per me la Serie A è una delle leghe più grandi al mondo, con moltissimi giocatori di livello internazionale. Non vedo l'ora di giocare e far parte di questo campionato contro grandi calciatori».

E poi ci sono i tifosi dello Spezia: «Ho avuto modo di vedere la passione che c'è tra i tifosi, specialmente contro il Bochum. Sono rimasto impressionato: amo la loro passione, il modo in cui la trasmettono alla squadra e questo mi motiva, mi spinge, a dare il meglio, come fosse una ricompensa per loro» ha detto Kornvig. 

Infine, la chiosa del centrocampista aquilotto è stata sugli obiettivi, personali e di squadra: «Il mio obiettivo è quello di giocare il più possibile e raggiungere la salvezza con lo Spezia, ricompensando i tifosi per la loro passione».

Sezione: Interviste / Data: Mar 19 luglio 2022 alle 08:30 / Fonte: acspezia.com
Autore: Daniele Izzo
vedi letture
Print