«Il campionato deve partire il 13 agosto, non siamo stati noi a decidere le date della stagione. Si tratta soltanto di una settimana di anticipo rispetto al solito»: lo ha dichiarato Gabriele Gravina presidente della Federcalcio a margine di un evento a Reggio Calabria.

«Ricordo ancora i Mondiali del 1994, abbiamo giocato a Pasadena il 17 luglio con 50 gradi. Gli atleti sono preparati a giocare sia con il caldo che con il freddo quindi non vedo il problema. Le date sono state diramate e vanno rispettate».

In merito alla lunga sosta Gravina ha concluso: «C'è la lunga sosta invernale per via dei Mondiali e quindi è stato deciso di iniziare prima. Si tratta di una stagione diversa da quella che conosciamo».

Sezione: Interviste / Data: Mar 26 luglio 2022 alle 18:00
Autore: Francesca Balestri
vedi letture
Print