«Sono contento per la vittoria e il passaggio del turno in Coppa Italia ma tengo alta la tensione. Non abbiamo tutta questa esperienza in serie A ma l'inizio di campionato viene vissuto da un lato con entusiasmo e dall'altro con incertezza»: queste le parole dell'allenatore dello Spezia Luca Gotti riportate dai colleghi di Tuttomercatoweb alla vigilia della sfida contro l'Empoli. 

Il mister ha poi parlato degli assenti: «Kovalenko ha un piccolo affaticamento a seguito dei carichi di lavori e resterà fuori qualche giorno. Non vogliamo rischiare di perderlo. E poi ci sono da valutare anche le situazioni di mercato. Caldara è a disposizione anche se non al 100%, mentre Ekdal è stato condizionato dall'infortunio ma spero di portarlo in panchina e fargli giocare qualche minuto di gara. Su Dragowski aspetto l'allenamento odierno e poi decido».

Luca Gotti ha poi parlato di Giulio Maggiore: «Il ragazzo dopo quanto successo la settimana scorsa si è allenato molto bene con l'idea di giocarsi le sue carte. Se l'ho convinto a rimanere' Ho pensato alla soluzione più logica, cerco di essere di supporto ma non mi sento messo in mezzo nei rapporti tra il ragazzo e li club. La società comunque sta lavorando per cercare un sostituto».

Sezione: Interviste / Data: Sab 13 agosto 2022 alle 15:35
Autore: Francesca Balestri
vedi letture
Print