Intervenuto a margine di un evento per la presentazione del suo ultimo libro, il giornalista Gianluca Di Marzio ha parlato del momento della Salernitana, in procinto di affrontare lo scontro diretto con lo Spezia senza Franck Ribéry, il suo giocatore più carismatico:

«Ribéry è l’anima della Salernitana, dispiace si sia fatto male e che mancherà proprio nei tre scontri diretti contro Spezia, Empoli e Venezia, in partite bloccate dove hai bisogno del colpo di genio - ha dichiarato a Liratv -.

Da quando Franck è arrivato, la Salernitana ha un altro volto, un DNA più spregiudicato con due punte e un trequartista, segnale di coraggio. Ho visto la partita contro l’Atalanta, i granata non meritavano di perdere contro una squadra fortissima. Ci sono i presupposti per salvarsi, ma bisogna avere pazienza per superare i momenti in cui non si avranno a disposizione i giocatori più forti». 

Sezione: Interviste / Data: Mar 12 ottobre 2021 alle 13:40
Autore: Lidia Vivaldi
vedi letture
Print