Raggiunto dai taccuini di TMW, Guido Angelozzi, ex dirigente dello Spezia ora al Frosinone, ha toccato diversi argomenti. Tra questi una critica all'equazione secondo la quale con i giovani non si vince: 

«Perché la mentalità è sbagliata. Il mio Spezia due anni fa in B, la Cremonese in questa o il Milan in Serie A sono un esempio. I rossoneri non hanno speso chissà quanto, inserendo però giocatori funzionali per Pioli. Strabilianti, io li ammiro».

Sezione: Interviste / Data: Gio 26 maggio 2022 alle 09:00
Autore: Daniele Izzo
vedi letture
Print