Sistemati difesa e centrocampo con gli arrivi di Caldara ed Ekdal, lo Spezia dovrà pensare alla fascia destra, falcidiata dagli infortuni di Amian e Salva Ferrer. Il francese rimarrà ai box fino a dopo il Mondiale, mentre lo spagnolo, che non ha preso parte al ritiro di Santa Cristina Valgardena, rientrerà con ogni probabilità nel mese di settembre. Perciò la dirigenza aquilotta si guarda intorno. 

Secondo quanto riportato da La Nazione, il direttore sportivo dello Spezia Riccardo Pecini starebbe monitorando in particolar modo la situazione legata ad Ampadu del Chelsea (lo scorso anno al Venezia), per regalare al tecnico un elemento di spessore e far crescere Holm senza particolari patemi. Il nome del duttile giocatore gallese sarebbe arrivato proprio da Luca Gotti, che bene lo conosce dall'avventura in 'Bleus' come secondo di Maurizio Sarri.  Proprio il neo-allenatore dello Spezia avrebbe già contatto il giocatore. Lo reputa funzionale al progetto, ne apprezza la duttilità: Ampadu potrebbe infatti muoversi sia come difensore che come centrocampista di contenimento, ma anche come esterno. Particolare che permetterebbe alle Aquile di chiudere l'emergenza aperta dagli infortuni sulla fascia destra. 

Non resta che attendere, dunque. Sempre secondo quanto riportato dal quotidiano, ulteriori sviluppi a riguardo sono attesi sul finire di questa settimana. 

Sezione: Calciomercato / Data: Lun 25 luglio 2022 alle 10:15
Autore: Daniele Izzo
vedi letture
Print