Sembrava fatta, e invece no. Almeno per il momento. L'incontro di ieri tra l'agente di Ivan Provedel e la Lazio pareva aver appianato le ultime divergenze mettendo il portiere sulla strada della Capitale, ma il 'no' di Dragowski alla proposta dello Spezia avrebbe nuovamente rallentato la trattativa. 

Secondo quanto riportato da Il Messaggero, l'accordo sia tra il portiere e la Lazio che tra la società capitolina e lo Spezia è stato trovato. Per Provedel è pronto un quinquennale da 1,2 milioni di euro a stagione, mentre al club aquilotto andranno 2,5 milioni di euro. Il friulano però, contrariamente a quanto si pensava nelle ultime ore, non potrà aggregarsi a breve ai nuovi compagni. Il motivo? Il rifiuto di Dragowski alla proposta dello Spezia. Il 'no' del portiere polacco avrebbe nuovamente stoppato la trattativa. La società ligure, infatti, prima di far partire il proprio numero uno, vuol assicurarsi il sostituto. 

Provedel - sempre secondo quanto raccontato dal quotidiano romano - non avrebbe preso bene gli ultimi risvolti della questione, chiedendo ai suoi dirigenti un confronto per oggi pomeriggio. Si attendono sviluppi. La vicenda evolverà, quindi, su un duplice fronte: da una parte bisognerà capire se effettivamente Dragowski ha rifiutato la proposta delle 'Aquile'; dall'altra come avanzeranno le cose sull'asse Lazio - Provedel - Spezia. 

Sezione: Calciomercato / Data: Lun 01 agosto 2022 alle 12:40
Autore: Daniele Izzo
vedi letture
Print