Certe trattative - parafrasando Venditti - fanno giri immensi e poi ritornano. Così, a un anno di distanza, i nomi di Mbala Nzola e Mattia Destro sembrano intrecciarsi nuovamente attorno al futuro dell'attacco dello Spezia. Sebbene la situazione attuale sia diametralmente opposta a quella della scorsa estate, il destino dei due attaccanti pare nuovamente intrecciato. 

Da una parte c'è l'angolano. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, lo Spezia sta operando le sue valutazioni. E dal punto di vista calcistico e da quello contrattuale, dal momento che l'attaccante non pare intenzionato a rinnovare il contratto in scadenza nel 2023. Il motivo? La richiesta di un adeguamento dello stipendio. Dall'altra c'è l'italiano. Come scritto sopra, fu vicino a vestire la maglia bianca già nella passata stagione, quando si vociferò di uno scambio proprio con Nzola. Ora - sempre secondo quanto riportato dalla Rosea - potrebbe davvero sbarcare nel Golfo dei Poeti. 

Dopo aver riscattato Agudelo e lasciato andare Manaj, il reparto offensivo dello Spezia inizia così a delinearsi. In attesa di rispondere ai punti interrogativi Nzola e Destro, sono Gyasi e Verde i punti fermi. Senza dimenticare Antiste e Strelec, giovani di prospettiva che hanno già ricevuto in passato attestati di stima da parte della società. 

Sezione: Calciomercato / Data: Mer 22 giugno 2022 alle 08:30
Autore: Daniele Izzo
vedi letture
Print