Giulio Maggiore è tra i gioielli più luccicanti della bottega spezzina. Già in Serie B, ma a maggior ragione dopo due anni da assoluto protagonista in A, il capitano dello Spezia è finito nell'occhio di numero squadre italiane. Il Torino, di cui si è parlato nei giorni scorsi, ma anche la Fiorentina e il Bologna. A rivelarlo è La Gazzetta dello Sport

Lo spezzino è nel mirino rossoblu da almeno un anno, dal primo anno vissuto sull'onda sotto l'egida di Vincenzo Italiano. Ora, poi, a causa della possibile partenza di Svanberg e del contratto in scadenza nel 2023 dell'aquilotto, i felsinei sarebbero tornati alla carica. Il Bologna, infatti, è alla ricerca di un'alternativa al centrocampista svedese e tra i giocatori attenzionati ci sarebbe proprio Maggiore. Oltre, naturalmente, ad altre piste, come quelle che portano a Thorsby della Sampdoria e Idrissa Tourè

Ovviamente la società bianca farà di tutto per trattenere il suo gioiello ma al momento le speranze sembrerebbero poche. Non rimane che attendere.

Sezione: Calciomercato / Data: Lun 20 giugno 2022 alle 10:00
Autore: Daniele Izzo
vedi letture
Print